Dott. Franco Caputi Neurochirurgo Roma

Trigger point trigeminale

Trigger significa letteralmente “grilletto” ed è il punto che fa scattare il dolore trigeminale (ma può applicarsi anche in altri contesti). In questo caso un contatto anche lieve con un punto del viso (trigger point), scatena il dolore.

Trigger points da Mosby Dictionary

Tipicamente infatti i pazienti che soffrono di nevralgia trigeminale non possono lavarsi il viso o truccarsi o radersi poiché la stimolazione in certi punti trigger fa scattare il dolore e provoca enormi sofferenze.

Più frequentemente i trigger point sono intorno alle labbra e di lato al naso. Il dolore scatta per un corto circuito. Il potenziale elettrico generato nelle fibre della sensibilità tattile nel trigger point “scarica” sulle fibre della sensibilità dolorifica a livello del tronco cerebrale. Si parla di conduzione ephaptica.

Condividi questo articolo
 
Si noti che queste informazioni sono di carattere generale e non autorizzano ad estrarne conclusioni diagnostiche e terapeutiche. Qualsiasi caso va discusso, verificato e diagnosticato con il medico abilitato al trattamento ipotizzato. Il testo e le immagini sono coperti dal diritto d'autore. Qualora il contenuto di queste pagine venga usato per integrare altri siti si prega di riconoscerne l'origine inviandone nota @ mail all'autore e di creare un link.