Dott. Franco Caputi Neurochirurgo Roma

Il tronco cerebrale ed il trigemino

Il tronco cerebrale rappresenta una parte dell’encefalo, alla base del cervello. è la sede di molte funzioni vitali, quale la vigilanza (lo stato di veglia), il respiro ed il battito cardiaco.

Dei 12 nervi cranici, 10 originano in questa struttura. Fanno eccezione il I (1°), nervo olfattorio ed il II (2°), nervo ottico. Gli altri, compreso il trigemino, V (5°) nervo cranico, nascono dal tronco cerebrale.

I NERVI CRANICI, alla loro origine dal ponte.
Le fibre ed i nuclei del trigemino

Il punto di origine del trigemino è rappresentato dal nucleo del trigemino o nucleo del V nervo cranico. All’origine del trigemino c’è l’eventuale conflitto vascolare, responsabile il più delle volte, ma non sempre del dolore trigeminale.

Le fibre sensitive sono di dimensioni diverse, a seconda del tipo di sensibilità. Quelle più delicate, con rivestimento mielinico più delicato, sono per la sensibilità dolorifica e termica. Le altre raccolgono la sensibilità tattile, il senso di contatto profondo e quindi di pressione ed infine di posizione della mandibola. Alcune delle fibre sensitive della terza branca vanno verso il margine esterno della lingua.

Raggiungono nel tronco cerebrale il nucleo sensitivo del trigemino dove “contattano” un secondo neurone. Di qui l’impulso dolorifico viene trasmesso verso il talamo e quindi raggiunge la corteccia cerebrale.

Condividi questo articolo
 
Si noti che queste informazioni sono di carattere generale e non autorizzano ad estrarne conclusioni diagnostiche e terapeutiche. Qualsiasi caso va discusso, verificato e diagnosticato con il medico abilitato al trattamento ipotizzato. Il testo e le immagini sono coperti dal diritto d'autore. Qualora il contenuto di queste pagine venga usato per integrare altri siti si prega di riconoscerne l'origine inviandone nota @ mail all'autore e di creare un link.