Dott. Franco Caputi Neurochirurgo Roma

Dolori facciali, e Cefalea rispetto alla nevralgia trigeminale

I dolori facciali vengono spesso riferiti ad una sofferenza del trigemino e vengono confusi con la nevralgia trigeminale. La più comune di queste condizioni è l’emicrania. Una corretta diagnosi permette di scegliere la terapia più appropriata. Infatti sia la terapia medica che chirurgica per la cura nevralgia del trigemino richiedono una corretta diagnosi ed una conoscenza del problema di tipo specialistico.

I dolori facciali rientrano nel più grande capitolo delle cefalee. Esse sono classificate per un corretto inquadramento diagnostico dal National Institute of Health (NIH).

Parlando delle cefalee spesso ci si riferisce all’emicrania. L’emicrania, secondo l’NIH comporta “attacchi ricorrenti di cefalea ampiamente variabili in intensità, frequenza e durata. Gli attacchi sono comunemente unilaterali all’esordio; sono usualmente associati a mancanza di appetito e talora a nausea e vomito. Spesso sono familiari. (dalla classificazione della ad hoc Committee dell’ NIH).

L’ International Headache Society classifica circa 150 tipi di cefalea primaria o secondaria. La cefalea primaria si osserva indipendentemente da qualsiasi altra condizione medica. in questa classificazione rientrano i dolori facciali.

Le cefalee secondarie invece sono sintomatiche di un’altra condizione morbosa. Questa può essere una semplice febbre, un’infezione, un abuso di farmaci, stress o conflitto emotivo, rialzo della pressione arteriosa, condizioni psichiatriche, traumi cranici, ictus, tumori o la sofferenza di un nervo cranico, specie il trigemino. La nevralgia trigeminale, secondo la International Headeache society può essere classica, secondaria ed idiopatica.

Nello specchietto qui sotto riportiamo la classificazione delle condizioni che possono produrre dubbi diagnostici per un corretto inquadramento dei dolori facciali.

Dolori facciali di tipo trigeminale

Classificazione della International Headache Society 2018
13.1.1 Trigeminal neuralgia
13.1.1.1 Classical trigeminal neuralgia
13.1.1.1.1 Classical trigeminal neuralgia, purely paroxysmal
13.1.1.1.2 Classical trigeminal neuralgia with concomitant continuous pain
13.1.1.2 Secondary trigeminal neuralgia
13.1.1.2.1 Trigeminal neuralgia attributed to multiple sclerosis
13.1.1.2.2 Trigeminal neuralgia attributed to space-occupying lesion
13.1.1.2.3 Trigeminal neuralgia attributed to other cause
13.1.1.3 Idiopathic trigeminal neuralgia
13.1.1.3.1 Idiopathic trigeminal neuralgia, purely paroxysmal
13.1.1.3.2 Idiopathic trigeminal neuralgia with concomitant continuous pain
13.1.2 Painful trigeminal neuropathy
13.1.2.1 Painful trigeminal neuropathy attributed to herpes zoster
13.1.2.2 Trigeminal post-herpetic neuralgia
13.1.2.3 Painful post-traumatic trigeminal neuropathy
13.1.2.4 Painful trigeminal neuropathy attributed to other disorder
13.1.2.5 Idiopathic painful trigeminal neuropathy
Condividi questo articolo
 
Si noti che queste informazioni sono di carattere generale e non autorizzano ad estrarne conclusioni diagnostiche e terapeutiche. Qualsiasi caso va discusso, verificato e diagnosticato con il medico abilitato al trattamento ipotizzato. Il testo e le immagini sono coperti dal diritto d'autore. Qualora il contenuto di queste pagine venga usato per integrare altri siti si prega di riconoscerne l'origine inviandone nota @ mail all'autore e di creare un link.