Dott. Franco Caputi Neurochirurgo Roma

Sclerosi multipla e Trigemino o dolore trigeminale

Aveva dovuto imparare che anche quel dolore al viso, la nevralgia trigeminale, le era stata “regalata” dalla sua malattia di base. Infatti la sclerosi a placche o sclerosi multipla la tormentava già da qualche anno.

Un’ammalata di Sclerosi Multipla. Sfortunatamente la propensione a patire la nevralgia del trigemino è in questo caso aumentata.

Questa giovane donna però la tiene a bada, non si fa sopraffare, non avrebbe mai rinunciato alla ricerca di una cura per Sclerosi Multipla e Trigemino ! Ha la sua vita, il suo lavoro, torna ogni tanto in California, la terra materna. Quell’anno però era comparso un dolore straziante sul viso a sinistra. All’inizio sembrava un mal di denti. Poco male. Il dentista aveva trovato qualche piccola cosa, l’aveva curata, ma il dolore rimaneva là.

La nevralgia del trigemino, o trigeminale, qualcuno le aveva detto, perseguita con maggiore accanimento gli ammalati di sclerosi multipla. Poiché il dolore deriva dall’alterazione del nervo, è possibile che una delle placche vada ad interferire con le fibre ed i centri trigeminali. Infatti, qualunque sia la causa della nevralgia trigeminale (quella più accreditata ritiene che alla base ci sia un conflitto vascolare) c’è sempre comunque un’alterazione della mielina e la sclerosi multipla si caratterizza appunto per un’alterazione della mielina. A questo punto cominciò con la terapia medica: Tegretol o altri antiepilettici. Il dolore scompariva, ma i farmaci la intontivano, le facevano girare la testa così che alla fine si sentiva una zombie. Appena smetteva la terapia. il dolore riappariva e la tormentava con i suoi morsi. Aveva difficoltà a muovere le labbra, a mangiare, a lavarsi, a truccarsi ed appena veniva il freddo, era costretta a casa.

Sclerosi multipla e trigemino: è indicata la decompressione microvascolare ?

Nella Sclerosi multipla il dolore del trigemino è legato ad un danno del nervo prodotto dalla stessa malattia che danneggia il resto del cervello. Quasi mai ha senso cercare un conflitto neurovascolare ed i risultati della decompressione microvascolare non sono comparabili a quelli ottenibili nella nevralgia del trigemino “essenziale” in cui è logico cercare sempre un conflitto da “curare”. Ad un certo punto col neurochirurgo, dopo aver considerato la decompressione microvascolare, la signora decise l’intervento chirurgico di rizolisi percutanea.

La scelta più realistica

Tra le teniche possibili fu scelta la rizolisi glicerolica. Il risultato fu buono, ma non era ancora finita, poiché il dolore si presentò dall’altro lato. Fu curato anche da questo nuovo lato. Nel corso di del tempo la signora ha dovuto ripetere il trattamento sia dal lato più sintomatico, il sinistro, che dall’altro, il destro, utilizzando senza conseguenze sia il palloncino che il glicerolo. La sensibilità facciale è rimasta integra e la giovane donna sta ancora bene ad 11 anni dal primo trattamento, senza medicine. La sclerosi multipla è stazionaria, ma il dolore al viso è scomparso.

Condividi questo articolo

Riferimenti Scientifici:
Jho HD: Endoscopic transpedicular thoracic discectomy. Journal of Neurosurgery (Spine 2) 91:151-156, 1999
Bilsky H. M.: Transpedicular approach for thoracic disk herniations. Neurosurgical focus, 9 (4)E3, 2000.
 
I casi clinici qui rappresentati sono "reali". L'identità dei pazienti è mascherata per rispetto della privacy ma la documentazione è a disposizione per eventuali controlli. Il linguaggio è narrativo, piuttosto che anamnestico e tecnico per facilitarne la comprensione da parte del pubblico. Da notare che per quanto il trattamento possa sembrare "semplice", per effetto dello stile narrativo, ogni manovra terapeutica, anche banale, comporta dei rischi che vanno discussi e vagliati col medico che propone il trattamento.Si noti che queste informazioni sono di carattere generale e non autorizzano ad estrarne conclusioni diagnostiche e terapeutiche. Qualsiasi caso va discusso, verificato e diagnosticato con il medico abilitato al trattamento ipotizzato.Il testo e le immagini sono coperti dal diritto d'autore. Qualora il contenuto di queste pagine venga usato per integrare altri siti si prega di riconoscerne l'origine inviandone nota @ mail all'autore e di creare un link.